Prevenzione dei rischi

Prevenzione dei rischi

Comprendiamo Rischio come il prodotto di Eintritts-wahrscheinlichkeit di un evento indesiderabile, perché disturbante o dannoso, e il Impattorisultante da questo (= gravità del danno nel caso in cui si verifichi l'evento).
Distinguiamo consapevolmente il rischio dal pericolo. Un semplice esempio: un coccodrillo può essere pericoloso - ma in uno zoo dietro le sbarre, l'animale non presenta alcun rischio.

In contrasto con gli eventi sotto incertezza (= Gestione delle emergenze), vogliamo rendere il verificarsi di un rischio il più calcolabile possibile a lungo termine.

In passato, il tema della "prevenzione dei pericoli latenti" (prevenzione dei rischi) era considerato un esercizio puramente obbligatorio per gli impianti di infrastrutture critiche come le centrali nucleari o per i produttori di sostanze particolarmente pericolose, come gli impianti di elettrolisi del cloro nell'industria chimica. Ma anche per singole aree con una vulnerabilità particolarmente alta, come i controlli di sicurezza nel traffico aereo. Sono state sviluppate e provate soluzioni e procedure tecniche e organizzative appropriate.

 

Eventi come attentati terroristici, attacchi informatici, ma anche pandemie, con i quali ci stiamo confrontando, ci rendono consapevoli che ci troviamo in un mondo in costante e rapido cambiamento in cui

  • Gli eventi locali (individuali) possono avere un impatto massiccio in un tempo molto breve su ogni organizzazione, autorità, comune, corporazione e persino ogni singola impresa e individuo in tutto il mondo.

    Esempio: una "malattia polmonare in un mercato locale settimanale a Wuhan" si sviluppa in una pandemia mondiale.

  • I progressi tecnici possono essere usati non solo per il bene ma anche per il male.

    Esempio: Se volevo interrompere un'azienda/istituzione in passato, dovevo scavalcare la recinzione "analogica" per piantare una bomba; oggi basta un virus informatico.

Crediamo fermamente che sia importante affrontare la prevenzione dei rischi a tutti i livelli, non solo attualmente ma anche a lungo termine.

Ora stiamo facendo un passo avanti per trasferire metodi provati e testati in un mondo applicativo diverso, "nuovo", con persone e aziende che non hanno esperienza di rischi.